1al istituto istruzione superiore 2017/2018 … · – past simple of be – there was/were –...

of 21 /21
Riepilogo Attività Registro del Professore Classe: 1AL ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE " C. Livi" Anno: 2017/2018 Docente: CUKIER CLAIRE JEANNE MARIE Materia: LETTORE FRANCESE Data Attività svolta Attività assegnata 21/09/2017 alphabet et présentation individuelle apprendre par coeur l'alphabet et savoir épeler son nom 29/09/2017 réfléxion sur les accentset phonétique p.70 s'entrainer à la maison. trovare 10 parole francesi con accento et saperle pronunciare 02/10/2017 accent sur le E et son nasaux à terminer allenarsi davanti allo specchio a casa 09/10/2017 ascolto TOUT va bien? p.28 et phonétique p.59 u/ou/eu/o 16/10/2017 correction des activités et sons vocaliques esercizi 1,2,3 p.29 + lessico dialogo p.28 23/10/2017 saluer prendre congé p.30 et C.O p.31 30/10/2017 faire les exercices de la page 31, apprendre le lexique, réfléchir à la prononciation 06/11/2017 interrogazioni orali interrogazioni orali 2 mini dialoghi improvvisati a due 20/11/2017 C.O p. 40 et 41 27/11/2017 dettato di numeri da0 a 70 + système de 60 à 100 dettatto di numeri da 0 à 70 04/12/2017 les professions p.42 registrarsi sul cellullare: 6 battutte del testo p.40, tre registrazioni successive. CONOSCERE i numeri fino a 100 11/12/2017 improvisations sur tous les dialogues pour interrogation orale trimestrielle 18/12/2017 devoir sur table compito scritto di francese 08/01/2018 compétences exo 1 p. 50 C.O 15/01/2018 la famille p.53 et l'état civil et la famille élargie 22/01/2018 video Karambolage https://www.youtube.com/watch?v=t72xMFwf6e0 et exercices de discrimination https://www.youtube.com/watch?v=j_Qs75dfpko et phoétique Conoscere il lessico della famiglia - fare son arbre généalogique 29/01/2018 ascolto delle registrazione e esercizio di discriminazione. Cozza deve portare la giustificazione riguardo alla registrazione e Beccani e Paulli devono rifare la registrazione. Revoir les videos Karambolage https://www.youtube.com/watch?v=t72xMFwf6e0 et exercices de discrimination https://www.youtube.com/watch?v=j_Qs75dfpko S'enregistrer sur le portable 05/02/2018 décrire l'aspect physique, p.54 et extension pp.168-169 Portare le registrazioni e chi le deve rifare 12/02/2018 description video https://www.youtube.com/watch?v=xbl5LhSzq28 e t p.55 description du caractère verifica orale e spelling del lessico corpo umano e viso 19/02/2018 https://www.youtube.com/watch?v=xbl5LhSzq28 e résumé de la vidéo, 26/02/2018 lessico oggetti e vestiti pp.62,63 e 170-171 12/03/2018 Interrogazione compito di lessico corpo umano, oggetti e vestiti, rivedere il lessico del video riassunto 19/03/2018 corso sulla sicurezza 26/03/2018 Appello per la giornata Laborinthus; Rebbani e Fortunato dovrebbero essere presenti al cineforum 09/04/2018 C.O Etape 5, l'heure 16/04/2018 lessico p.77 23/04/2018 Improvisation sur le thème de l'heure et des activités de la journée Interrogazione orale per tutta la classe e programmata per Pollini Fè e Cozza sotto forma di improvisazione revoir corps description physique l'heure et les activités de la journée p.77 incluse 07/05/2018 suite des improvisations notées ISTITUTO D' ISTRUZIONE SUPERIORE Pag. 1 di 2

Author: truongnhu

Post on 20-Sep-2018

224 views

Category:

Documents


0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Riepilogo Attivit Registro del Professore

    Classe: 1AL ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "C. Livi"

    Anno: 2017/2018

    Docente: CUKIER CLAIRE JEANNE MARIE Materia: LETTORE FRANCESE

    Data Attivit svolta Attivit assegnata

    21/09/2017 alphabet et prsentation individuelle apprendre par coeur l'alphabet et savoir peler sonnom

    29/09/2017 rflxion sur les accentset phontique p.70 s'entrainer la maison. trovare 10 parole francesi conaccento et saperle pronunciare

    02/10/2017 accent sur le E et son nasaux terminer allenarsi davanti allo specchio a casa

    09/10/2017 ascolto TOUT va bien? p.28 et phontique p.59u/ou/eu/o

    16/10/2017 correction des activits et sons vocaliques esercizi 1,2,3 p.29 + lessico dialogo p.28

    23/10/2017 saluer prendre cong p.30 et C.O p.31

    30/10/2017 faire les exercices de la page 31, apprendre le lexique,rflchir la prononciation

    06/11/2017 interrogazioni orali interrogazioni orali 2 mini dialoghi improvvisati a due

    20/11/2017 C.O p. 40 et 41

    27/11/2017 dettato di numeri da0 a 70 + systme de 60 100 dettatto di numeri da 0 70

    04/12/2017 les professions p.42 registrarsi sul cellullare: 6 battutte del testo p.40, treregistrazioni successive.CONOSCERE i numeri fino a 100

    11/12/2017 improvisations sur tous les dialogues pour interrogationorale trimestrielle

    18/12/2017 devoir sur table compito scritto di francese

    08/01/2018 comptences exo 1 p. 50 C.O

    15/01/2018 la famille p.53 et l'tat civil et la famille largie

    22/01/2018 video Karambolagehttps://www.youtube.com/watch?v=t72xMFwf6e0 et exercices de discriminationhttps://www.youtube.com/watch?v=j_Qs75dfpkoet photique

    Conoscere il lessico della famiglia - fare son arbregnalogique

    29/01/2018 ascolto delle registrazione e esercizio didiscriminazione. Cozza deve portare la giustificazioneriguardo alla registrazione e Beccani e Paulli devonorifare la registrazione.

    Revoir les videos Karambolage https://www.youtube.com/watch?v=t72xMFwf6e0 et exercices de discriminationhttps://www.youtube.com/watch?v=j_Qs75dfpkoS'enregistrer sur le portable

    05/02/2018 dcrire l'aspect physique, p.54 et extension pp.168-169 Portare le registrazioni e chi le deve rifare

    12/02/2018 description videohttps://www.youtube.com/watch?v=xbl5LhSzq28e t p.55 description du caractre

    verifica orale e spelling del lessico corpo umano e viso

    19/02/2018 https://www.youtube.com/watch?v=xbl5LhSzq28 ersum de la vido,

    26/02/2018 lessico oggetti e vestiti pp.62,63 e 170-171

    12/03/2018 Interrogazione compito di lessico corpo umano, oggetti e vestiti,rivedere il lessico del video riassunto

    19/03/2018 corso sulla sicurezza

    26/03/2018 Appello per la giornata Laborinthus; Rebbani eFortunato dovrebbero essere presenti al cineforum

    09/04/2018 C.O Etape 5, l'heure

    16/04/2018 lessico p.77

    23/04/2018 Improvisation sur le thme de l'heure et des activits dela journe

    Interrogazione orale per tutta la classe e programmataper Pollini F e Cozza sotto forma di improvisazionerevoir corps description physique l'heure et lesactivits de la journe p.77 incluse

    07/05/2018 suite des improvisations notes

    ISTITUTO D' ISTRUZIONE SUPERIORE

    Pag. 1 di 2

  • Riepilogo Attivit Registro del Professore

    Classe: 1AL ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "C. Livi"

    Anno: 2017/2018

    Docente: CUKIER CLAIRE JEANNE MARIE Materia: LETTORE FRANCESE

    Data Attivit svolta Attivit assegnata

    14/05/2018 fin des improvisations et mise en voix du dialogue. da notare che 6 alunni sono assenti oggi giorno diinterrogazione orale, Faccio presente ad alunni assentie genitori che le assenze di gruppo denotano pocaresponsabilit e autonomia nel lavoro scolastico e pocorispetto del lavoro di verifica dei docenti

    apprendere il lessico per fare delle improvvisazioniorali, imparare il dialogo della p.88 a memoria perintero

    21/05/2018 mise en route tape 7, exo 1 et 2 lecture haute voix

    28/05/2018 ultime improvvisazione valutate, ricupero per alcunialunni solo se voto positivo rispetto al precedente, lesmarchands et les marchandises, apprendre le lexiquede l'tape jusqu' "oeufs"

    exo 3 p. 103

    04/06/2018 3 p. 105 les rayons des supermarchs. Les modes depayements, cration de mini dialogue

    ISTITUTO D' ISTRUZIONE SUPERIORE

    Pag. 2 di 2

  • ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE CARLO LIVI PRATO

    ANNO SCOLASTICO 2017-18

    CLASSE 1A LING. PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA INGLESE

    PROF. ALBERTO TEMPESTI

    -Sul testo: English Plus pre-intermediate:

    Unit 1- 6:

    STRUTTURE GRAMMATICALI:

    Present simple adverbs of frequency adverbs of manner Present simple vs present continuous

    Past simple of be there was/were Past simple Past continuous Past simple vs Past

    continuous much, many, a lot of, a little, a few defining relative clauses comparative and

    superlative adjectives Present perfect with ever and never Present perfect (regular and irregular

    verbs) Present perfect vs Past simple present perfect with: just, still, yet, already - Present

    perfect with for and since present perfect continuous should vs must have to/ dont have to

    should , must, have to.

    VOCABOLI:

    Character and personality communication and attitude television television programmes

    containers and quantities the environment show business star qualities school life: verbs

    school life: compound nouns.

    FUNZIONI COMUNICATIVE:

    Talk about frequency remind and advise compare opinions talk about television talk about

    quantity make comparisons talk about experiences talk about qualities- ask for and give

    advice.

    -Sul testo: Grammar reference- New edition:

    Esercizi di approfondimento delle strutture grammaticali suddette.

    PRATO, 4.6.2018 LINSEGNANTE GLI STUDENTI

    Alberto Tempesti Alice Palermo

    Valentina Loporchio

  • Liceo Scientifico Statale Carlo Livi Via Marini 9 - 59100 Prato

    anno scolastico 2017 2018 Classe 1 AL

    PROGRAMMA SVOLTO

    Lingua e Civilt Spagnola

    A. S. 2017-2018

    Prof.ssa Giuliana Pirone

    Classe I sez. Al

    Obiettivi generali di apprendimento (raggiunti):

    - comprendere espressioni e frasi di uso quotidiano, semplici messaggi orali, discorsi su argomenti conosciuti (esempio: la scuola, le vacanze );

    - comprendere e trovare informazioni in testi semplici e messaggi scritti (esempio: annunci, brevi lettere );

    - esprimersi e dialogare in lingua relativamente ad aspetti del proprio vissuto (esempio: se stessi, gli amici, i propri gusti, le proprie abitudini) e su argomenti familiari ed abituali (esempio: la famiglia,

    la casa, la citt), comunicare semplici informazioni su argomenti noti;

    - scrivere brevi testi e messaggi, dare semplici informazioni scritte, raccontare esperienze; - conoscere e comprendere alcuni aspetti di una cultura e una civilt diverse dalla propria.

    Contenuti:

    Grammatica

    Elementi di fonetica: suoni della lingua spagnola, regole degli accenti e divisione in sillabe.

    El alfabeto.

    Singular/plural de sustantivos y adjetivos.

    Gnero masculino y femenino de sustantivos y adjetivos.

    Articulos definidos/indefinidos. Artculos contractos.

    Demostrativos (adjetivos y pronombres).

    Interrogativos.

    Pronomobres personales.

    Presente de indicativo verbos ser /tener/estar.

    Presente de indicativo de los verbos regulares. Verbos con pronombre.

    Verbos ser y estar, usos y diferencias.

    Nmeros cardenales/ordinales.

    Hay/est(n).

    Verbo gustar. Verbo quedar.

    Los posesivos.

    Adverbios de lugar.

    Ser+hora.

    Tambin/tampoco.

    Adverbios de cantitad.

    Presente de indicativo de los principales verbos irregulares.

  • Verbos reflexivos.

    Preposiciones.

    Estar+gerundio.

    Relativos.

    Oraciones comparativas.

    Perfrasis de infinitivo.

    Ir + a + infinitivo.

    Pretrito perfecto. Marcadores temporales del pretrito perfecto.

    Tener que + infinitivo.

    Hay que + infinitivo.

    Participio regular/irregular. Imperfecto (verbos regulares e irregulares).

    Pluscuamperfecto (introduccin).

    Funzioni comunicative

    Presentarse. Deletrear. Hablar de la procedencia. Contar. Saludar y despedirse. Hacer presentaciones. Dar y

    pedir informacin personal. Presentar la familia. Preguntar y decir la edad.

    Describir el aspecto fsico y el carcter de una persona. Hablar de s mismos y de los amigos. Preguntar e

    indicar dnde estn situadas las cosas. Describir la casa y el Instituto. Preguntar y decir la direccin.

    Expresar posesin. Identificar. Expresar gustos. Invitar y proponer. Concertar una cita. Hablar de acciones

    habituales. Expresar frecuencia.

    Funzioni comunicative:

    Expresar dolor. Hablar del estado de salud. Preguntar la causa y justificarse. Aceptar excusas. Hablar del

    pasado reciente. Expresar obligacin y necesidad. Pedir consejo y recomendar. Pedir en un bar o restaurante.

    Expresar preferencias. Identificar al propietario de algo. Hacer propuestas y sugerencias. Expresar

    aprobacin y desaprobacin. Valorar la comida. Hablar de acciones habituales. Hablar de la frecuencia.

    Describir la casa.

    Expresar valoraciones. Hablar de acciones presentes en desarrollo. Identificar a una persona dentro del

    grupo. Pedir y dar opinin. Hacer comparaciones. Elegir y justificar una eleccin. Hablar de acciones

    futuras. Expresar intenciones. Proponer planes y alternativas.

    Contar experiencias pasadas relacionadas con el presente. Contar hechos recientes en el pasado.

    Lessico:

    Acciones cotidianas. Meses del ao. Expresiones de frecuencia. Partes de la casa. Expresiones para aceptar y

    rechazar invitaciones. Expresiones para hablar por telfono. Dolencias. Estados fsicos. Partes del cuerpo.

    Expresiones temporales. Valoraciones positivas y negativas. La mesa. Restaurante.

    Pases. Procedencias. Saludos. Despedidas. Profesiones. Direcciones. Relaciones familiares. Asignaturas.

    Colores. Das de la semana. Mobiliario. Nmeros cardinales/ordinales. Adjetivos de descripcin fsica y de

    carcter. Establecimientos urbanos. Medios de transporte. Horas. Horarios. Partes del da. Verbos para

    expresar acciones habituales. Expresiones de frecuencia.

    Libri di testo:

    - Todo el mundo habla espaol, volume 1, Catalina Ramos, Mara Jos Santos, Mercedes Santos, De Agostini,2015 (con Suplemento de Lengua)

    - - Nueva agenda de gramtica Gramtica y Lxico, Barrero-San Sebastian, Mazzetti, Editore: Minerva Scuola

    - LIBRO PER LE VACANZE: Tras las huellas de un asesino , Susana Orozco Gonzlez, HOEPLI

    Prato, 31/05/2018

    Linsegnante: Giuliana Pirone

  • PROGRAMMA DI ITALIANO CLASSE 1 AL a. s. 2017.18

    Narrativa

    Testo :Pergo-Ghislanzoni, Un libro sogna.Narrativa, Zanichelli

    Percorso A: A1-La struttura. Testi: Il lungo viaggio (Sciascia)

    A2-Il tempo. Testi: Un errore geografico (Bilenchi)

    A3-Lo spazio. Testi: L avventura dei due sposi (Calvino)

    A4-I personaggi. Testi: Eveline (Joyce)

    A5-Il narratore ed il punto di vista. Testi: Continuit dei parchi (Cortazar),L eredit

    (Murgia)

    A6-La lingua e lo stile. Testi: La storia di Pronto Soccorso (Benni), il mister (Lodoli)

    A7.Le tipologie di testo non letterario (espositivo,argomentativo, descrittivo, narra-

    tivo)

    Percorso B: B1- La novella e il racconto. Testi: Calandrino e lelitropia(Boccaccio), La carriola

    (Pirandello)

    B2-Il Romanzo. Testi: Questo matrimonio(Manzoni), Un atto di fiducia (Hugo),

    La strega di Zardino (Vassalli)

    B4-Il fantastico. Testi: Alice nella tana (Carrol), Lo strano caso (Stevenson)

    B5-L horror e il giallo. Testi: Il seppellimento(Poe), Incubo in giallo (Brown),

    Il patto (Camilleri), Il silenzio dei musei (Lucarelli)

    Percorso E: E2-Comunicare nellera dei social. Testi: La lunga notte dei social (Accettura)

    Epica

    Testo: Perego- Ghislanzoni, Un libro sogna. Epica, Zanichelli

    Percorso A: A1-Il mito e la sua trasmissione

    A2-I protagonisti dei miti

    A3-I contenuti dei miti

    A4-Struttura e stile dei miti

    A5-Il racconto epico

    A6-Struttura e nascita dellepica

    A7-Il linguaggio epico

  • Percorso C: L epica greca

    C1-Iliade, il poema dellonore e della gloria. Antefatto e contenuti

    In programma TUTTI i brani del percorso antologico.

    C2-Odissea, il poema dellaudacia e dell intelligenza. Struttura e contenuti

    In programma TUTTI i brani del percorso antologico.

    Percorso D: L epica romana

    D1-Eneide, il poema della grandezza romana. Genesi, struttura, contenuti

    In programma TUTTI i brani del percorso antologico.

    Grammatica

    Franzini,Leonzino,Chiaramente-Grammatica italiana, Fabbri

    Il nome, larticolo, laggettivo, il pronome, il verbo, l avverbio.

    I rappresentanti di classe La docente

  • PROGRAMMA GEOSTORIA

    Insegnante:M. Elisabetta Pollastri Classe: IAL Indirizzo: Linguistico

    Anno scolastico: 2017-2018

    STORIA

    1) Dalla preistoria allAntico Oriente

    Unit didattiche:

    1) Le origini dellumanit

    2) Le civilt della Mesopotamia: Sumeri, Babilonesi e Assiri

    3) La civilt egizia

    4) Le civilt della Palestina antica

    2) La civilt greca Unit didattiche:

    1) Alle radici della civilt greca

    2) Il mondo delle poleis e le colonie

    3) Sparta e Atene

    4) Lo scontro tra la Grecia e la Persia

    5) Dallapogeo di Atene alla guerra del Peloponneso.

    6) Dalla crisi della polis allEllenismo

    3) Roma:let della repubblica Unit didattiche:

    1) LItalia antica e le origini di Roma 2) Roma dalla monarchia alla repubblica 3) Le guerre puniche e la conquista dellOriente

    Testo in adozione: E. CANTARELLA, Geopolis, 1, Dal Paleolitico a Roma repubblicana, Einaudi

    GEOGRAFIA

    1. Il sistema terra e i suoi biomi 4. Le risorse e la loro gestione

    3. La popolazione della terra

    La classe ha partecipato al un progetto Coop Non sono solo un paio di Jeans.

    Prato 09/06/2018

    I rappresentanti di classe La docente

  • Programma svolto

    Anno scolastico 2017/18

    Classe 1 AL

    Consolidamento e potenziamento delle capacit condizionali

    Esercizi di velocit Esercizi di mobilizzazione Esercizi di potenziamento muscolare ( grandi e piccoli attrezzi, corpo libero)

    Consolidamento e potenziamento delle capacit coordinative

    Percorsi ed esercizi di destrezza

    Avviamento alla pratica sportiva

    Fondamentali della pallavolo Fondamentali della pallacanestro Elementi di calcio a 5 Esercizi propedeutici ad alcune specialit dellatletica leggera Frisbee Tennis tavolo Badminton

    Grandi attezzi

    Spalliera

    Scala orizzontale

    Palco di salita

    Quadro svedese

    Asse dequilibrio

    Elementi di teoria

    Generalit sullEducazione Fisica e le Scienze motorie

    Il sistema scheletrico

    Prato, 05/05/18

  • LICEO SCIENTIFICO C. LIVI INDIRIZZO LINGUISTICO

    PROGRAMMA DI CONVERSAZIONE IN LINGUA SPAGNOLA

    PROF. ELVIRA MORRO MARTNEZ ANNO SCOLASTICO 2017/2018

    CLASSE 1 AL

    OBIETTIVI: Per la maggioranza degli alunni non era il suo primo anno di studio della lingua spagnola. Hanno continuato con lacquisizione delle competenze comunicative e relazionali primordiali e il perfezionamento delle particolarit fonetiche della lingua. Alla fine sono capaci di sapere argomentare situazioni della loro quotidianit in modo semplice . CONTENUTI E ATTIVITA

    - Presentazione. - Introduzione alla lingua. Pronuncia di alcune consonanti. - Saluti. - La scuola. - La famiglia. - Le professioni. - Descrizione fisica e di carattere. - I numeri ordinali e cardinali. - Feste Natalizie. - La casa. Descrizione degli oggetti. - Tempo libero. Sport e giochi da tavola: el parchs.

    METODI DIDATTICI Per poter svolgere tutto questo linsegnante ha utilizzato il libro Todo el mundo habla espaol vol. 1, nelle lezioni frontali con una attenzione al continuo stimolo alla partecipazione degli alunni. Inoltre ci sono state lezioni interattive con luso della LIM per la visione dei video ricavati da Internet e anche per la esposizione di quelli preparati dagli alunni sulla casa e su un personaggio famoso da descrivere.

  • I.I.S. CARLO LIVIPROGRAMMA FINALE DI LINGUA E CIVILT FRANCESE

    CLASSE I^ - SEZ: AL - A.S. 2017/2018Docente: PUCCI MAURO

    Prof.ssa di conversazione: CUKIER CLAIRE

    Obiettivi generali disciplinari

    linsegnamento di LINGUA E CIVILT FRANCESE si posto i seguenti obiettivi generali diconoscenze e competenze (livello A1/A2 del QCER):

    Atti comunicativi:1- presentarsi e presentare qualcuno 2 salutare e congedarsi 3 chiedere come va e rispondere 4ringraziare, scusarsi... 5 esprimere date 6 identificare qualcuno 7 descrivere delle personefisicamente e caratterialmente 8 domandare e dire la professione, la nazionalit, l'indirizzo postaleo elettronico, l'ora, il prezzo 9 parlare della propria famiglia / della famiglia di qualcuno 10descrivere qualcosa 11- localizzare un oggetto 12- parlare della propria routine e indicare lafrequenza di un'azione 13- dire ci che si ama e non si ama 14- invitare e proporre a un amico/a difare qualcosa insieme e rispondere 15- prendere appuntamento 16- chiedere e indicare la strada 17-vendere o acquistare qualcosa 18- domandare e dire il prezzo.

    Contenuti morfosintattici: - Nome: il plurale e il femminile dei nomi.- Articoli: determinativi, indeterminativi, partitivi.- Pronomi: personali soggetto, tonici, COD, COI, complemento (forma tonica); on, en.- Aggettivi: Plurale e femminile; possessivi, dimostrativi, interrogativi, numerali (cardinali e

    ordinali), di colore; beau, nouveau, vieux.- Avverbi : quantit. - Preposizioni semplici, articolate e locuzioni prepositive di luogo- La frase negativa, interrogativa e interrogativa negativa.- Cest, ce sont-Il/elle est, ils/elles sont. Qui est-ce? Qu'est-ce que c'est?- Il y a Pourquoi...?

    Parce que... / Pour...- Il faut- Verbi: ausiliari; 1 gruppo; 2 gruppo; aller, venir, faire, savoir, prendre, devoir, pouvoir, vouloir,

    boire, mettre, vendre; verbi pronominali; pass rcent, prsent progressif e futur proche;imperativo; pass compos.

    Contenuti lessicali: saluti; formule di cortesia; giorni della settimana; mesi; persone; mestieri eprofessioni; nazionalit; indirizzo postale e elettronico; famiglia e legami di parentela; aspettofisico; carattere; oggetti per la vita di tutti i giorni; gli studi; vestirsi; colore e materia; forma edimensioni; l'ora; parti del giorno; azioni quotidiane; svaghi e sport; su Internet; apprezzare ecriticare; invitare / proporre, accettare / rifiutare; tempo libero; punti di riferimento; luoghi pubblici;negozi e merce; negozianti; alimentazione; per pagare.

    Fonetica: l'intonazione della frase; accento tonico; lettere mute in fine di parola; i suoni o, , u, y, ,e, , wa, , w; i suoni nasali; accenti grafici sulla vocale e; h aspirata e h muta.

    Aspetti culturali: Limoges; zone di vacanza; appellativo; uso di vous; il liceo; i giovani e lafamiglia; le coppie; vide-grenier; la scuola in Francia; nel tempo libero; gli adolescenti e il lorodenaro per le piccole spese.

  • ELENCO DEI PARCOURS E DELLE ETAPES

    PARCOURS ACCUEIL

    PARCOURS 1 Etape 1: Tout va bien?Etape 2: Qu'est-ce qu'il fait dans la vie?Etape 3: Elle a bon caractre?Etape 4: Il est toi?Etape 5: Comme d'habitude?Etape 6: Viens toi aussi!

    PARCOURS 2 Etape 7: Qu'est-ce que tu prends?Etape 8: Comment a s'est pass? (incompleto)

    STRUMENTI E MATERIALILibro di testo Multipalmars, vol. 1 + Libro attivo 1 + Zap Magazine 1Libro di grammaticaLIMComputerCd audio, DVD-ROM

    VERIFICHE E VALUTAZIONI4 valutazioni nel trimestre (2 scritte e 2 orali);5 valutazioni nel pentamestre (3 scritte e 2 orali).I test hanno valutato le competenze linguistiche degli studenti e le loro conoscenze relative a lessicoe morfosintassi nella lingua francese.

    ATTIVIT PER LE VACANZELeggere e svolgere le attivit del libro La Belle et la Bte, di Jeanne-Marie Leprince deBeaumont, edizioni LIBERTY (niveau A1). Inoltre, svolgere gli esercizi del libro di testoMultipalmars 1 non svolti durante lanno scolastico (1a e 2a parte del libro). Svolgere infineesercizi dal libro Espace grammaire relativi agli argomenti trattati durante l'anno scolastico.

    Prato, 04/06/2018

  • ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE CARLO LIVI

    LICEO LINGUISTICO

    A.S. 2017/2018

    PROGRAMMA

    Docente professor PASTINA LUIGI MATTIA

    Classe I Sez. A

    Lettere Latine

    1) Come si legge in Latino 1.1) Lalfabeto: Latino e Italiano a confronto

    1.2) La pronuncia

    1.2.1) Pronuncia scolastica e pronuncia classica

    1.2.2) Quantit vocalica e sillabica

    2) Il verbo in italiano e in latino 2.1) Verbi transitivi e intransitivi

    2.2) Verbi attivi e verbi deponenti

    2.3) Forma attiva e passiva

    2.4) Modi e tempi

    2.5) Persona e numero

    2.6) Le coniugazioni

    2.7) I temi verbali e il paradigma

    2.8) Desinenze e terminazioni

    3) Indicativo e infinito presente dei verbi attivi: I e II coniugazione. I pronomi

    personali soggetto 3.1) Formazione dellindicativo e dellinfinito presente

    3.1.1) Indicativo presente e tema del presente

    3.1.2) Terminazioni, vocali tematiche e desinenze personali

    3.1.3) Infinito presente

  • 3.2) Indicativo e infinito presente di forma attiva e passiva dei verbi della I

    coniugazione

    3.3) Indicativo e infinito presente di forma attiva e passiva dei verbi della II

    coniugazione

    3.4) I pronomi personali soggetto

    4) Indicativo e infinito presente dei verbi attivi: III, IV coniugazione e

    coniugazione mista 4.1) Indicativo e infinito presente di forma attiva e passiva dei verbi della III

    coniugazione

    4.2) Indicativo e infinito presente di forma attiva e passiva dei verbi della IV

    coniugazione

    4.3) Indicativo e infinito presente di forma attiva e passiva dei verbi a coniugazione

    mista (o verbi in io)

    5) Il nome in italiano e in latino 5.1) Genere e numero

    5.2) Il caso

    5.3) Le marche dei casi e la declinazione

    6) Prima declinazione dei sostantivi e degli aggettivi 6.1) Prospetto delle terminazioni

    6.2) Declinazione degli aggettivi femminili in a

    6.3) Modello di declinazione

    6.4) Particolarit dei sostantivi della I declinazione

    6.4.1) Perch i nomi di citt sono spesso pluralia tantum

    7) Dalle parole alla frase 7.1) La frase minima: il predicato e i complementi obbligatori

    7.2) Nominativo, caso del soggetto; Accusativo, caso delloggetto diretto

    7.3) Attributo e apposizione

    8) Indicativo e infinito presente di sum e di possum. Il complemento di stato

    in luogo 8.1) Indicativo e infinito presente di sum

    8.2) Indicativo e infinito presente di possum

    8.3) Uso di sum e di possum

    8.4) Lablativo locativo: espressione dello stato in luogo

    9) Funzioni del genitivo e del dativo. I pronomi personali 9.1) Genitivo di specificazione

    9.2) Dativo di termine

  • 9.3) Dativo di fine o scopo

    9.4) Il costrutto del dativo di possesso

    9.5) I pronomi personali: declinazione completa

    10) Dalle frasi alla versione. Le congiunzioni coordinanti 10.1) Frasi e testo

    10.2) Le congiunzioni coordinanti

    10.2.1) Congiunzioni coordinanti copulative

    10.2.2) Congiunzioni coordinanti dichiarative

    10.2.3) Congiunzioni coordinanti avversative

    10.3) Procedura per la comprensione e la traduzione di una versione

    11) La frase passiva e lablativo dagente o di causa efficiente 11.1) La struttura della frase passiva

    11.2) Dalla frase attiva alla frase passiva

    11.3) Procedura per tradurre correttamente le frasi passive

    12) Funzioni dellablativo: di mezzo, di modo, di compagnia e di unione 12.1) Caratteristiche dellablativo

    12.2) Ablativo di mezzo (strumentale)

    12.3) Ablativo di modo

    12.4) Ablativo di compagnia e di unione

    13) Indicativo imperfetto 13.1) Caratteristiche dellindicativo imperfetto

    13.2) Indicativo imperfetto dei verbi regolari e a coniugazione mista

    13.3) Indicativo imperfetto di sum e di possum

    14) Seconda declinazione: sostantivi e aggettivi in us 14.1) Caratteristiche della II declinazione

    14.2) Sostantivi e aggettivi in us

    14.3) Aggettivi possessivi

    14.4) Particolarit

    15) Sostantivi e aggettivi in er. Declinazione di vir 15.1) Sostantivi con il nominativo singolare in er

    15.1.1) Declinazione di vir

    15.2) Aggettivi maschili con il nominativo in er

    16) Sostantivi e aggettivi neutri in um 16.1) Declinazione dei neutri in um

    16.2) Nomi notevoli della II declinazione

  • 17) Accusativo e ablativo nelle determinazioni di luogo 17.1) Accusativo di moto a luogo

    17.1.1) In e ad e laccusativo: il movimento ostile e il complemento di fine

    17.2) Accusativo di moto per luogo

    17.2.1)Preposizioni con laccusativo: post, ante, apud, contra

    17.3) Ablativo di moto da luogo, di allontanamento, di origine e provenienza

    18) Il verbo fero: indicativo presente e imperfetto e infinito presente 18.1) Indicativo presente

    18.2) Indicativo imperfetto

    18.3) Infinito presente

    18.4) I significati del verbo fero e di alcuni suoi composti

    19) Gli aggettivi della I classe. Gli aggettivi sostantivati 19.1) Gli aggettivi della I classe

    19.2) La concordanza degli aggettivi nel predicato nominale

    19.3) Dallaggettivo allavverbio

    19.4) Gli aggettivi sostantivati

    20) Aggettivi pronominali. Ablativo e accusativo di causa 20.1) Aggettivi pronominali

    20.1.1) Significato e uso di nullus, unus e solus

    20.2) Ablativo e accusativo di causa

    21) I possessivi. Uso di alcune preposizioni 21.1) Aggettivi e pronomi possessivi

    21.1.1) Uso dei possessivi

    21.1.2) Il possessivo di 3 persona: uso di suus e di eius

    21.2) Uso di alcune preposizioni (erga, inter, trans, pro, sine, sub)

    22) I verbi volo, nolo, malo: indicativo presente e imperfetto, infinito presente

    23) Imperativo 23.1) Imperativo presente dei verbi attivi

    23.1.1) Verbi regolari e a coniugazione mista

    23.1.2) Verbi irregolari (sum, fero, nolo)

    23.1.3) Imperativi presenti da ricordare (dic, duc, fac, fer, vale!, valete!)

    23.1.4) Noli, nolte con linfinito (imperativo negativo)

    23.2) Imperativo futuro dei verbi attivi

    23.2.1) Verbi regolari e a coniugazione mista

    23.2.2) Verbi fero e sum

    23.2.3) Uso e traduzione dellimperativo futuro

    23.2.3) Imperativo futuro con valore di imperativo presente

    23.3) Funzioni dei casi: il vocativo

  • 24) III declinazione: temi in consonante 24.1) Caratteristiche della III declinazione

    24.1.1) Due gruppi di sostantivi

    24.2) Sostantivi con il tema in consonante

    24.2.1) Modello di declinazione: sostantivi maschili e femminili

    24.2.2) Sostantivi neutri

    24.3) Ricerca del nominativo (1)

    25) III declinazione: temi in i 25.1) Sostantivi con tema in in

    25.2) Parisillabi e falsi imparisillabi

    25.3) Ricerca del nominativo (2)

    25.4) Neutri in e, -al, -ar

    25.4.1) Declinazione di mare e animal

    26) Particolarit della III declinazione 26.1) Particolarit della III declinazione

    26.1.1) Due sostantivi da ricordare: iter e vis

    26.2) Determinazioni di tempo

    26.2.1) Ablativo di tempo determinato e accusativo di tempo continuato

    26.2.2) Indicazioni temporali espresse con preposizioni

    27) Gli aggettivi della II classe 27.1) Caratteristiche

    27.2) Declinazione

    27.2.1) I gruppo: nominativo singolare a due terminazioni

    27.2.2) Sottogruppo: aggettivi con il nominativo singolare a tre terminazioni

    27.2.3) II gruppo: nominativo singolare a una terminazione

    27.3) Gli aggettivi sostantivati della II classe

    27.4) Dallaggettivo allavverbio

    28) Indicativo futuro semplice dei verbi attivi 28.1) Caratteristiche dellindicativo futuro semplice

    28.1.1) Dal latino allitaliano

    28.2) Indicativo futuro semplice dei verbi regolari e a coniugazione mista

    28.3) Indicativo futuro semplice dei verbi irregolari

    29) IV declinazione 29.1) Caratteristiche della IV declinazione

    29.2) Modelli di declinazione

    29.2.1) Sostantivi maschili e femminili

    29.2.2) Sostantivi neutri

    29.3) Particolarit della IV declinazione

  • 30) V declinazione. Particolarit della declinazione dei sostantivi 30.1) Caratteristiche della V declinazione

    30.2) Modello di declinazione

    30.3) Significato e uso di dies e di res

    30.3.1) Il sostantivo dies

    30.3.2) Il sostantivo res

    30.4) Particolarit della declinazione dei sostantivi

    30.4.1) Sostantivi composti

    30.4.2) Sostantivi difettivi e indeclinabili

    Libro di testo adottato: N. Flocchini, P. Guidotti Bacci, M. Sampietro, Studiare Latino:

    grammatica, lessico, civilt, Bompiani 2014.

    PRATO, 4 GIUGNO 2018

    LUIGI MATTIA PASTINA I RAPPRESENTANTI

  • ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE CARLO LIVILICEO SCIENTIFICO STATALE CARLO LIVI

    Via Marini n. 9 59100 PratoTel. 0574/42166 Fax 0574/607065E-mail [email protected]

    MATEMATICAPROGRAMMA SVOLTO

    NELL'A.S. 2017/2018

    Classe: I sezione: A Indirizzo linguistico

    Docente: Laura Venturelli

    Gli insiemiChe cosa un insiemeLe rappresentazioni di un insiemeI sottoinsiemi e le operazioni con gli insiemiL'insieme delle parti e la partizione di un insiemeGli insiemi numerici N, Z, Q, R

    ProbabilitLa probabilit classicaCalcolo della probabilit di eventi semplici e compostiEventi compatibili e eventi incompatibiliProbabilit e insiemisticaGli eventi unione e gli eventi intersezione, e loro probabilit

    I numeri naturali e i numeri interiChe cosa sono i numeri naturaliLe quattro operazioniI multipli e i divisori di un numeroLe potenzeLe espressioni con i numeri naturaliLe propriet delle operazioniLe propriet delle potenzeIl massimo comune divisore e il minimo comune multiploI numeri interi: definizioni, somma algebrica, moltiplicazione e divisione, potenza

    I numeri razionaliDalle frazioni ai numeri razionaliIl confronto tra numeri razionaliLe operazioni in QLe potenze con esponente intero negativoLe percentualiLe frazioni e le proporzioni

    mailto:[email protected]

  • I monomi, i polinomi, le frazioni algebricheChe cosa sono i monomiLe operazioni con i monomiMassimo comune divisore e minimo comune multiplo fra monomiChe cosa sono i polinomiLe operazioni con i polinomiI prodotti notevoliLa scomposizione in fattori dei polinomiLe frazioni algebriche: definizione, condizione di esistenza e semplificazione

    Le equazioni lineariLe identit e le equazioniI principi di equivalenza La risoluzione delle equazioniLe equazioni numeriche intere e loro risoluzioneLa classificazione delle equazioni in base al numero di soluzioni (determinate, indeterminate e impossibili)

    La geometria nel pianoOggetti geometrici e proprietGli assiomi di appartenenza e d'ordineGli enti fondamentaliLe operazioni con i segmenti e con gli angoli

    I triangoliConsiderazioni generali sui triangoliI criteri di congruenza dei triangoliLe propriet del triangolo isosceleLe disuguaglianze nei triangoliI poligoni Le diagonali dei poligoni e il loro numero

    Parallelismo e perpendicolaritLe rette perpendicolari e le rette paralleleLe propriet degli angoli dei poligoniI criteri di congruenza dei triangoli rettangoliIl parallelogramma, il rettangolo, il quadrato, il rombo e il trapezio

    La statistica descrittivaI dati statisticiLa rappresentazione grafica dei datiGli indici di posizione centrale

    L'insegnante:Prof.ssa Laura Venturelli Gli alunni:

    1AL1ALING-INGLESELIVI.programma+svolto+1+A.20172018Programma di Italiano classe IAL 2017-2018programma di storia I AL 2017-18Programma svolto 1alPROGRAMMA SVOLTO 2016-2017 1AL PRATOprogramma+finale+francese+1AL+2017+18Programma+LATINO+I+AL+PastinaProgramma+svolto+in+I+A