minnesota minnesota multiphasic multiphasic personality personality inventory inventory

of 58/58
MINNESOTA MINNESOTA MULTIPHASIC MULTIPHASIC PERSONALITY PERSONALITY INVENTORY INVENTORY (MMPI) (MMPI)

Post on 11-Sep-2021

2 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

Microsoft PowerPoint - MMPI_MTPD2014-1.pptxMINNESOTA MINNESOTA MULTIPHASICMULTIPHASIC PERSONALITYPERSONALITY INVENTORYINVENTORY (MMPI)(MMPI)
• L’MMPI è un test ad ampio spettro costituito per valutare le maggiori
Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI)
costituito per valutare le maggiori caratteristiche strutturali di personalità e i disordini di tipo emotivo. • Rappresenta uno degli strumenti d’indagine più utilizzati in ambito clinico e peritale.
La personalitàpersonalità è da intendersi come un processo in cui interagiscono e si strutturano molteplici fattori di tipo biologico, sociale e
Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI)
Sociale
tipo biologico, sociale e soggettivo.
Varie sono le definizioni. Ciò che muta nelle diverse definizioni è l’importanza, il ruolo e il significato ad essi dato in virtù del quadro teorico di riferimento.
Personalità
SoggettivoBiologico
La personalità da una parte è unica e propria di un individuo, ciò che la definisce nella sua essenzialità. Dall’altra paradossalmente è l’insieme di doti, facoltà, attitudini, fattori, elementi che
Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI)
facoltà, attitudini, fattori, elementi che possono essere descritti in modo generale in riferimento a tutti gli individui.
Essa non è da intendersi come una somma di parti e di funzioni, ma come centro organizzatore che ne promuove l’integrazione.
Il MMPI fa parte dei test definiti “misurazioni“misurazioni obiettiveobiettive standardizzate”standardizzate”, ovvero test che rendono possibile la misurazione di molte delle dimensioni costitutive della personalità attraverso campioni di comportamento.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI)
attraverso campioni di comportamento. In tal modo è possibile evidenziare alcune variabili relative al comportamento di una persona posta in condizione di stimolo e interpretarle secondo criteri prestabiliti, mettendole in rapporto quantitativo e qualitativo con funzioni e caratteristiche psicologiche.
Stabilire un rapporto con il cliente: Spiegare i motivi per cui il test sta per essere somministrato e in che modo saranno utilizzati i risultati.
LA SOMMINISTRAZIONELA SOMMINISTRAZIONE
Assicurarsi che la consegna sia stata compresa dal soggetto.
Fornire un’adeguata supervisione.
Assicurarsi che il setting sostenga la concentrazione limitando il rumore e le possibili interruzioni.
Prendere in considerazione le cancellature (non collaborazione, buona collaborazione o tendenze ossessive compulsive).
I punteggi grezzi relativi alle scale sono ricavati manualmente con l’uso di griglie
LO SCORING LO SCORING
ricavati manualmente con l’uso di griglie trasparenti o tramite un programma di scoring computerizzato.
Dall’MMPI all’MMPIDall’MMPI all’MMPI--2 2
Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI; Harthaway,
McKinley, 1940, 1942)
Hathaway, McKinley, 1989)
I risultati del questionario non permettevano la formulazione di una diagnosi valida. I pazienti appartenenti a specifiche categorie cliniche potevano ottenere punteggi elevati su più scale cliniche.su più scale cliniche.
Vi era la possibilità che molti soggetti non clinici ottenessero punteggi elevati sulle diverse scale cliniche.
Vi erano forti correlazioni tra le diverse scale cliniche del questionario in quanto avevano in comune numerosi item.
I punteggi ottenuti alle scale cliniche non rappresentavano misure pure delle sindromi indicate dai nomi delle scale.
Vi era l’esigenza di renderlo più attuale rispetto ai cambiamenti sociali e culturali.
Dall’MMPI all’MMPI-2 – Perché?
rispetto ai cambiamenti sociali e culturali. Vi erano problemi riguardo l’adeguatezza del campione di standardizzazione (poco rappresentativo della popolazione americana generale).
Il linguaggio e i contenuti degli item erano divenuti arcaici.
Obiettivi della revisione: Sostituire gli item obsoleti, offensivi e di difficile comprensione ed elaborazione;
Dall’MMPI all’MMPI-2 – Perché?
elaborazione; Ottenere dati normativi più recenti, fondati su un campione normativo più ampio e rappresentativo della popolazione;
Mantenere una certa continuità con le scale cliniche e di validità originali.
Il Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2
Minnesota Minnesota MultiphasicMultiphasic PersonalityPersonality InventoryInventory--22
Inventory-2 (Hathaway, McKinley, 1989) è oggi il test psicologico più utilizzato negli Stati Uniti e uno dei più diffusi in tutto il mondo. È un questionario di personalità autosomministrato composto da 567 item dal contenuto eterogeneo, che prevede risposte dicotomiche del tipo vero/falso.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 - Le scale
6 SCALESCALE DIDI VALIDITÀVALIDITÀ
12 SCALESCALE ADDIZIONALIADDIZIONALI che facilitano l’interpretazione delle 12 SCALESCALE ADDIZIONALIADDIZIONALI che facilitano l’interpretazione delle scale di base e approfondiscono la natura dei vari disturbi (includendo ulteriori categorie quali alcoolismo, tossicodipendenza, disagio coniugale, disturbo da stress post-traumatico, etc.)
15 SCALESCALE DIDI CONTENUTOCONTENUTO che permettono di descrivere e predire diverse variabili di personalità (tra cui: ansia, ossessività, rabbia, bassa autostima, problemi familiari, difficoltà di lavoro, indicatori di trattamento psicoterapeutico, etc.).
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale di validitàLe scale di validità
Gli indicatori di validità sono stati sviluppati per valutare in modo specifico l’atteggiamento del soggetto esaminato.
È importante differenziare tra: È importante differenziare tra:
ContentContent--nonresponsivessnonresponsivess
• Invalidazione senza coerenza.
• Il cliente risponde senza considerare il contenuto, in modo casuale o sistematico.
ContentContent--responsiveresponsive fakingfaking
• Risposte coerenti, date con l’intento di creare un’immagine favorevole o non di sè, ma comunque irrealistica.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale di validitàLe scale di validità
ContentContent--nonresponsivessnonresponsivess scalesscales Scala non so (?): numero totale di item omessi o a cui sono state date entrambe le risposte.risposte.
Scala VRIN: incongruenza nella risposta fornita ai 2 item della coppia.
Scala TRIN: tendenza a rispondere in maniera affermativa (acquiescenza) o negativa, in modo indipendente dal contenuto.
ContentContent--responsiveresponsive fakingfaking scalesscales Scala L: tendenza a mostrarsi o a fornire un’immagine di sé socialmente desiderabile.
Scala F: tendenza ad esagerare i problemi e i sintomi e a fornire un’immagine di sé disturbata, oppure la non comprensione del
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale di validitàLe scale di validità
sintomi e a fornire un’immagine di sé disturbata, oppure la non comprensione del contenuto degli item.
Scala K: atteggiamento difensivo nei confronti del test. Tendenza a presentare un’immagine di sé eccessivamente favorevole.
Scala Fb: permette di individuare le risposte devianti o date a caso. Confrontare con la scala F.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale clinicheLe scale cliniche
Scala 1: Ipocondria (Hs). Disturbi fisici e sintomi somatici vaghi e aspecifici (malessere generale, sensazioni di fatica o stanchezza, disturbi del sonno, ecc.).
Scala 2: Depressione (D). Stato psichico globale negativo, eccessivo senso di colpa, tendenza all’intrapunitività, ecc.
Scala 3: Isteria (Hy). Facilità nei rapporti sociali e alla Scala 3: Isteria (Hy). Facilità nei rapporti sociali e alla negazione dei problemi; problemi fisici e sintomi di conversione somatica dell’ansia.
Scala 4: Deviazione Psicopatica (Pd). Disadattamento sociale, problemi con le autorità, disprezzo per le norme sociali e morali, contrasti familiari, comportamento impulsivo, tendenza a esternalizzare le colpe, scarsa capacità di giudizio, manipolazione delle relazioni.
Scala 5: Mascolinità-femminilità (Mf). Interessi, scelte di vita o professionali stereotipizzanti.
Scala 6: Paranoia (Pa). Tendenza alla sospettosità, rigidità, sensibilità interpersonale e idee di riferimento.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale clinicheLe scale cliniche
Scala 7: Psicoastenia (Pt). Ansia eccessiva e invalidante, paure e preoccupazioni ossessive, ossessioni e rituali compulsioni.
Scala 8: Schizofrenia (Sc). Ebefrenica, catatonica, simplex, paranoide.
Scala 9: Ipomania (Ma). Grado di eccitazione, egocentrismo, irritabilità, mancanza di inibizione.
Scala 0: Introversione sociale (Si). Tendenza ad allontanarsi dalle situazioni sociali e dalle responsabilità.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory 2 – Le scale di contenuto e le sottoscaleLe scale di contenuto e le sottoscale
Misurano singole dimensioni.
Tentano di individuare quali sono quegli item che hanno un significato rilevante nell’interpretazione del profilonell’interpretazione del profilo dell’MMPI-2.
Consentono di estendere l’interpretazione e le implicazioni cliniche dei punteggi ottenuti alle scale cliniche.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory- 2 – Le sottoscale Le sottoscale HarrisHarris-- LingoesLingoes
I punteggi delle sottoscale forniscono informazioni sul tipo di item responsabili dei punteggi ottenuti sulle scale cliniche.
Tale punteggi non devono essere interpretati senza tener conto delle scale cliniche da cui hanno avuto origine.hanno avuto origine.
L’interpretazione delle sottoscale avrà come unico obiettivo quello di comprendere i motivi per i quali è stato ottenuto un punteggio elevato sulla corrispondente “parent scale”.
Attenzione: alcune sottoscale sono troppo brevi e troppo poco attendibili per essere utilizzate come scale indipendenti su cui fondare le proprie interpretazioni cliniche.
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le sottoscale Le sottoscale HarrisHarris-- LingoesLingoes
Esempi: Scala D (Depressione):
D5: Rimuginazione
Scala Pd (Deviazione psicopatica): Pd1: Contrasti familiari Pd2: Problemi con le autorità Pd3: Imperturbabilità sociale Pd4: Alienazione Sociale Pd5: Auto-alienazione
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale di contenuto di Le scale di contenuto di J.N.J.N. ButcherButcher etet al. (1990) al. (1990)
15 scale. Obiettivo: migliorare e chiarire i significati delle scale cliniche.
Comportamenti sintomatici
Tendenze aggressive
Autopercezione negativa:
Problemi generali
sintomatici interni
•ANX: ansia •FRS: paure •OBS: ossessività •DEP: depressione •HEA: preoccupazioni per la salute •BIZ: ideazione bizzarra
aggressive esterne:
•ANG: rabbia •CYN: cinismo •ASP: comportamenti antisociali •TPA: tipo A
negativa:
•SOD: Disagio sociale •FAM: problemi familiari •WRK: problemi lavorativi •TRT: indicatori di difficoltà di trattamento
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 – Le scale supplementariLe scale supplementari
Dall’iniziale pubblicazione dell’MMPI sono state sviluppate più di 450 scale supplementari.
Esse variano considerevolmente nei termini di ciò che si prefiggono di misurare, nel modo inciò che si prefiggono di misurare, nel modo in cui sono costruite, nel grado di attendibilità e validità e nella disponibilità di dati normativi.
Esempi: Scala Re: Responsabilità sociale. Scala A: ansietà Scala APS: tossicodipendenza potenziale
Dal MMPI-2 al MMPI-2 RF
Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2 (MMPI-2; Hathaway, McKinley, 1989)
Minnesota Multiphasic Personality Inventory – 2 Restructured Form (MMPI- 2 RF; Y.S. Ben-Porath, A.
Tellegen, 2008)
Quali cambiamenti?
È stato estratto un nuovo fattore: DEMORALIZATIONDEMORALIZATION, costrutto che indica il risultato di persistenti fallimenti nel fronteggiare stress interni o esterni. Essofronteggiare stress interni o esterni. Esso produce sentimenti di impotenza, isolamento e disperazione. È un fattore trasversale che aumenta l’intercorrelazione tra le scale.
Sono state eliminate le scale 0 (introversione) e 5 (mascolinità/femminilità) e molti item.
MMPI-2 RF
VANTAGGIVANTAGGI DELDEL MMPIMMPI 22 RFRF è più breve (338 items Vs 567 items). è più facile per i clienti (meno tempo e linguaggio più semplice) e più semplice da spiegare.spiegare.
basato su un impianto psicometrico moderno (maggiore affidabilità, coerenze interna e validità, omogeneità delle scale).
Le scale si basano su teorie moderne della personalità (Esempio: teoria interpersonale di Sullivan).
La nuova taratura italiana è stata La nuova taratura italiana è stata pubblicata da SIRIGATTI & CASALE pubblicata da SIRIGATTI & CASALE
Minnesota Minnesota MultiphasicMultiphasic PersonalityPersonality InventoryInventory –– 2 2 RestructuredRestructured FormForm (MMPI(MMPI--2 RF) 2 RF)
Minnesota Multiphasic Personality Inventory – 2 RF: Le scale
9 scalescale clinichecliniche ristrutturateristrutturate 8 scalescale didi validitàvalidità 3 HigherHigher--orderorder scalesscales 23 SpecificSpecific problemsproblems scalesscales per 23 SpecificSpecific problemsproblems scalesscales per identificare i problemi di internalizzazione/esternalizzazione e i sintomi somatici
2 scalescale didi interessiinteressi 5 ScaleScale PSYPSY--55 ristrutturateristrutturate
MMPI-2 RF: Le scale di Le scale di validitàvalidità
VRIN-r: variable response inconsistency TRIN-r: True Response Inconsistency F-r: Infrequent Psychopathology ResponsesResponses
Fs: Infrequent Somatic Responses FBS-r: Symptom Validity L-r: Uncommon virtues K-r: Adjustment Validity
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale di validitàLe scale di validità
StileStile didi rispostarisposta cheche nonnon consideraconsidera ilil contenutocontenuto:
CNS (non so): può indicare mancanza di cooperazione, non adeguate capacità di lettura, eccessiva ossessività, o mancanza di consapevolezza.
VRIN-r (incoerenza nelle risposte): intenzionale o non VRIN-r (incoerenza nelle risposte): intenzionale o non intenzionale (in tal caso può essere dovuto a limiti nell’abilità di lettura, disabilità cognitiva, errori, disattenzione). Attenzione nell’interpretazione delle scale.
TRIN-r (incoerenza nelle risposte vero): Se il Pt T è superiore a 80 il protocollo non è valido. Un pt tra 70 e 79 indica che i punteggi delle varie scale dovrebbero essere interpretati con cautela. Pt elevati indicano un approccio non cooperativo al test.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale di validitàLe scale di validità
EsagerazioneEsagerazione deidei sintomisintomi::
F-r (frequenza): esagerazione di una ampia varietà di sintomi psicologici, cognitivi e somatici. Possono indicare uno stile di risposta incoerente, psicopatologia grave, grave distress emozionale, esagerazione, stile di risposta incoerente.
Fp-r (frequenza – Psicopatologia): esagerazione, stile di Fp-r (frequenza – Psicopatologia): esagerazione, stile di risposta incoerente, grave psicopatologia.
Fs (frequenza risposte somatiche): solleva dubbi sull’interpretabilità delle sole scale misuranti aspetti somatici.
fbs-R: esagerazione o reali problemi di natura medica, risposta incoerente, esagerazione di lamentele somatiche, significativi problemi di natura medica.
rbs (scala di distorsione delle risposte): possibile esagerazione ma anche eventuale disfunzione emozionale o stile di risposta incoerente, esagerazione lamentele.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale di validitàLe scale di validità
MinimizzazioneMinimizzazione deidei sintomisintomi: L-r (virtù rare): rende l’assenza di elevazione nelle Scale Sostanziali non interpretabile. Possibili ragioni diinterpretabile. Possibili ragioni di elevazioni sono uno stile di risposta incoerente, educazione di tipo tradizionalista, minimizzazione volontaria.
K-r (validità dell’adattamento): stile di risposta incoerente, minimizzazione, buon adattamento psicologico.
Estratto MMPIEstratto MMPI--2 2
MMPI-2 RF: HigherHigher--orderorder scalesscales (sovra(sovra--ordinate)ordinate)
EID: EMOTIONAL / INTERNALIZING DYSFUNCTION
BXD: BEHAVIORAL / EXTERNALIZING DYSFUNCTION
Rappresentano i costrutti più ampi. Sono 3 dimensioni sovra-ordinate che tracciano variazioni individuali clinicamente importanti nei domini di base dell’affettività, del pensiero e dell’azione.e dell’azione.
Punteggi intermedi potrebbero essere risultato di punti di forza o difficoltà contrastanti da approfondire alla luce delle altre Scale Sostanziali.
Offrono informazioni riguardo il funzionamento complessivo nell’area emozionale (EID), del pensiero (THD), e comportamentale (BXD).
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sovraLe scale sovra--ordinateordinate
SCALASCALA EIDEID:: AREAAREA EMOZIONALEEMOZIONALE Fornisce una misura complessiva del funzionamento emotivo.
Punti T inferiori a 39: livello inferiore alla Punti T inferiori a 39: livello inferiore alla media di difficoltà
Punti T tra 65 e 79: presenza di distress emotivo significativo
Punti T uguali o superiori a 80: distress che potrebbe essere percepito come crisi
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sovraLe scale sovra--ordinateordinate
SCALASCALA THDTHD:: AREAAREA COGNITIVACOGNITIVA Fornisce misura complessiva delle disfunzioni del pensiero Punti T tra 65 e 79: presenza di Punti T tra 65 e 79: presenza di significativa disfunzione del pensiero
Punti T uguali o superiori a 80: presenza di grave disfunzione del pensiero
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sovraLe scale sovra--ordinateordinate
SCALASCALA BXDBXD:: SCALASCALA COMPORTAMENTALECOMPORTAMENTALE Fornisce misura complessiva della tendenza all’acting out.
Punti T inferiori a 39: livello più alto della media di controllo comportamentalemedia di controllo comportamentale
Punti T tra 65 e 79: presenza di comportamenti esternalizzanti che potrebbero aver causato problemi;
Punti T uguali o superiori a 80: marcata presenza di comportamenti di acting out con condotta disfunzionale
MMPI-2 RF: RestructuredRestructured clinicalclinical (RC) (RC) scalesscales
RCd: Demoralizzazione RC1: Somatic Compliants RC2: Low Positive Emotions RC3:Cynism RC3:Cynism RC4: Antisocial Behavior RC6: Ideas Of Persecution RC7: Dysfunctional Negative Emotions RC8: Aberrant Experiences RC9: Hypomanic Activation
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanziali/clinicheLe scale sostanziali/cliniche
Su alcune scale sono interpretabili sia i punteggi alti sia punteggi bassi (natura continua delle scale)
Generalmente un punteggioGeneralmente un punteggio basso rimanda ad un punto T uguale o inferiore a 38.
Due livelli di elevazione: il primo è sempre e per punti T uguali o superiori a 65 per tutte le scale.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali 43
SCALASCALA DEMORALIZZAZIONEDEMORALIZZAZIONE Dimensione pervasiva e connotata affettivamente di infelicità e insoddisfazione
Punti T inferiori a 39: morale elevato e soddisfazione di vitasoddisfazione di vita
Punti T tra 65 e 79: sensazione di tristezza e attuale insoddisfazione
Punti T uguali o superiori a 80: estrema infelicità, sensazione di sopraffazione e agitazione emotiva
Valutare presenza di disturbo nell’area della depressione.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali 44
RCRC11:: LAMENTELELAMENTELE SOMATICHESOMATICHE Punti T < 39: senso di benessere Punti T tra 65 e 79: molteplici sintomi somaticisomatici
Punti T uguali o superiori a 80: diffuso insieme di sintomi somatici che coinvolgono vari apparati
Valutare la presenza di disturbi somatoformi o l’influenza di reali problemi di salute
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali
RCRC22:: BASSABASSA EMOTIVITÀEMOTIVITÀ POSITIVAPOSITIVA Misura l’assenza di emozioni positive come caratteristica distintiva della depressione maggiore.maggiore.
Punti T < 39: alto livello di benessere emotivo
Punti T > 65: carenza di emozioni positive, rilevante anedonia, mancanza di interessi
Se punti T uguali o superiori a 80, valutare la presenza di depressione maggiore
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali RCRC33:: CINISMOCINISMO Punti T < 39: descrive gli altri come affidabili e ben intenzionati
Punti T uguali o superiori a 65: ha credenze ciniche, non si fida degli altri, pensa siciniche, non si fida degli altri, pensa si preoccupino solo dei propri interessi
Valutare la presenza di disturbi di personalità che implicano diffidenza e ostilità verso gli altri Attenzione: Il cinismo può interferire con la formazione di alleanza terapeutica.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali RCRC44:: COMPORTAMENTOCOMPORTAMENTO ANTISOCIALEANTISOCIALE Punti T < 39: livello al di sotto della media di comportamenti antisociali
Punti T > 65: riporta storia significativa di comportamento antisocialecomportamento antisociale
CORRELATI EMPIRICI: è impulsivo, ha problemi con le autorità, vive relazioni conflittuali, ha caratteristiche antisociali, quando è annoiato ha comportamenti di acting out.
Valutare presenza di disturbo di personalità antisociale, di disturbi da abuso di sostanze, e di altri disturbi da esternalizzazione
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali RCRC66:: IDEEIDEE DIDI PERSECUZIONEPERSECUZIONE Credenze estreme di tipo persecutorio Punti T elevati indicano credenza che gli altri cerchino di danneggiarlo, sospetto, difficoltà interpersonali, tendenza ad incolpareinterpersonali, tendenza ad incolpare
Se punti T uguali a superiori a 80 la ideazione persecutoria è probabilmente di tipo delirante
Valutare la presenza di disturbi che implicano ideazione persecutoria e disturbo delirante paranoide. Valutare la necessità di trattamento farmacologico.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali RCRC77:: EMOZIONIEMOZIONI NEGATIVENEGATIVE DISFUNZIONALIDISFUNZIONALI Valuta l’entità di varie esperienze emozionali negative
Punti T < 39: numero inferiore alla media di esperienze emozionali negative e minor probabilità che si verifichino le difficoltà empiricamenteche si verifichino le difficoltà empiricamente associate
Punti T > 65: varie esperienze emozionali negative quali rabbia, ansia, paura
Vulnerabilità agli stressor, predisposizione alla rabbia, eccessiva preoccupazione, percepisce gli altri come critici, tendenza al senso di colpa
Valutare presenza di disturbi dello spettro ansioso
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali RCRC88:: ESPERIENZEESPERIENZE ABERRANTIABERRANTI Punti T tra 65 e 74: riferisce pensieri e percezioni insolite
Punti T uguali o superiori a 75: riferisce ampio numero di pensieri e percezioni insolitenumero di pensieri e percezioni insolite
Se il punteggio è > 80, le esperienze anomale potrebbero includere allucinazioni e deliri non persecutori, esame di realtà compromesso
Valutare la presenza di disturbi che includono sintomi di psicotico e la necessità di un trattamento farmacologico.
Interpretazione del MMPI-2 RF: Le scale sostanzialiLe scale sostanziali RCRC99:: ATTIVAZIONEATTIVAZIONE IPOMANIACALEIPOMANIACALE
Descrivono una varietà di comportamenti, emozioni e cognizioni tipici dell’attivazione ipomaniacale
Punt T < 39: livello al di sotto della media di impegno e coinvolgimento nell’ambiente
Punti T tra 65 e 74: livello al di sopra della media di impegno e coinvolgimento
Punti T > 75: livello considerevolmente al di sopra della media di impegno e coinvolgimento
Irrequietezza, facilità alla noia, scarso controllo degli impulsi, aggressività, euforia, eccitabilità, ricerca di sensazioni forti
Valutare presenza di disturbo narcisistico di personalità o di disturbo ciclotimico, maniacale o ipomaniacale, e schizoaffettivo.
MMPI-2 RF: SpecificSpecific ProblemsProblems ScalesScales
Somatic/Cognitive
SUI: Suicidal/Death Ideation HLP:Helplessness/Hopelessness SFD:Self-Doubt NFC:Inefficacy STW: Stress/Worry AXY: Anxiety ANP: Anger Proneness BRF: Behavior-Restricting Fears MSF: Multiple Specific Fears
MMPI-2 RF: SpecificSpecific ProblemsProblems ScalesScales
Externalizing JCP: Juvenile Conduct Problems SUB: Substance Abuse AGG: Aggression ACT: ActivationACT: Activation Interpersonal FML: Family Problems IPP: Interpersonal Passivity SAV: Social Avoidance SHY: Shyness DSF: Disaffiliativeness
MMPI-2 RF: Interest Interest scalesscales
AES: Aestethic Interest MEC: Mechanical- Physical Interests
Interpretazione del MMPIInterpretazione del MMPI--2 RF2 RF
1. L’interpretazione prevede in primo luogo la valutazione della validità del protocollo attraversovalutazione della validità del protocollo attraverso l’analisi dei punteggi ottenuti sulle scale di validità. 2. Interpretazione successiva delle scale cliniche, sottoscale, di contenuto e poi eventualmente supplementari.
Occorre tener conto delle variabili demografiche del soggetto!
ESERCITAZIONE ESERCITAZIONE –– MMPIMMPI--2 RF2 RF